full
border
#666666
http://www.inyoga.it/sito/wp-content/themes/zap-installable/
http://www.inyoga.it/
#703c89
style3
333.736.4328

Carla Ricci

Carla Ricci sta dedicando  la sua vita alla pratica, allo studio e all’insegnamento dello yoga.

Inizia nel 1985 con Iyengar yoga,  nell’ambito dell’esperienza teatrale con Rena Mirecka, collaboratrice di J. Grotowski .
Dal 1987 pratica con costanza hatha yoga sotto la guida di Moreno Lupetti, insegnante della Federazione Italiana Yoga.
Spirito  ricercatore e curioso,  nel 1993 organizza nella campagna umbra un ritiro  di ashtanga vinyasa yoga con Danny Paradise  e da allora non ha mai più lasciato questo stile di yoga.
Continua poi  a praticare l’ashtanga vinyasa yoga sotto la guida di Lino  Miele, organizzando per lui dei ritiri e degli workshop in Umbria,  seguendolo in tutti i suoi ritiri in Italia  e in diversi paesi del nord Europa.

In questi anni Carla è assistente in sala di Lino Miele  che  segue con cura il metodo e la tradizione indiana di Shri Patthabi Jois.
Nel 1996 si reca in India (Kerala) dove studia con  John Scott, Guendoline Hunt, Lino Miele e Tina Pizzimenti per poi recarsi da Sri K. Pattabhi Jois a Mysore.

L’anno seguente è di nuovo in India per il ritiro con Lino Miele e  rimane in Kerala praticando per un mese sotto la guida di John Scott.

Nel 2003 lascia la scuola di Lino Miele e si dedica alla ricerca di un nuovo  riferimento che possa aiutarla a crescere anche da un punto di vista filosofico e spirituale e che possa mettere meglio a fuoco l’allineamento e la consapevolezza nella pratica delle posture yoga.

Pratica e studia a Roma con Tina Pizzimenti, a Creta con Radha e Pierre  e segue diversi workshop  con David Swenson  e Shelley Washington, e con Mark e Joanne Darby.

Nel 2006 frequenta a Vienna un teacher training con Nancy Gilgoff .

Organizza a Perugia diversi workshop per il Maestro Manju Pattabhi Jois,  figlio di Shri K. Pattabhi Jois, e con lui  un teacher training intensivo in Umbria.

Nel 2005 è a Londra per seguire un teacher training con Richard Freeman.

Tra tutte queste esperienze, l’insegnamento più affine alla personalità di Carla è quello di Richard Freeman che  diventa il suo Maestro e guida nella pratica.  A partire dal  2005 ad oggi  Carla Ricci lo segue ogni anno nei suoi teacher training in nord Europa .

Nel 2008 si reca a Boulder (Colorado) per frequentare il teacher intensive con Richard Freeman e la moglie Mary Taylor.

Nel 2008 apre il Centro  InYoga Studio a Perugia insieme al suo compagno di vita  Giampaolo Piazza.

Dal 2004 comincia a seguire ad Assisi  gli incontri di meditazione  guidati da Padre Anthony  Elenjimittam,  allievo del Mahatma Gandhi e fondatore del centro  Sat Cit Ananda.  Il Padre lascia il corpo il 5 Ottobre del 2011 e Carla lo ringrazia dal profondo del cuore per tutta l’amorevolezza, la coerenza, la  poesia e la passione che ha trasmesso nei suoi insegnamenti.

Ringrazia anche Thich Nhat Hanh che è per lei ancora oggi Maestro di meditazione e grande fonte di ispirazione nell’insegnamento e nella vita quotidiana.

Carla  è associata alla YANI ( Yoga Associazione Nazionale Insegnanti ), di cui è stata per alcuni anni coordinatrice regionale per l’Umbria.

Dal 2008 al 2010 frequenta a Milano il corso biennale sullo studio e l’approfondimento dei testi di filosofia yoga tenuto da Alessandro Manià e riconosciuto dalla YANI.

Ha organizzato presso InYoga Studio un corso per l’insegnamento dello yoga  per bambini con  Didi Ananda Paramita  seguendola anche nei suoi insegnamenti a Parma.

Durante questi anni di attività ha frequentato anche corsi nei centri di Sathyananda per apprendere la pratica dei kriya e dei kirtan .

Ha scritto diversi articoli sulla pratica dell’ashtanga vinyasa yoga  per la rivista Percorsi pubblicata dalla YANI  e ha realizzato un’ intervista a Richard Freeman che è stata pubblicata nella rivista Yoga Journal.

Si è dedicata  per quasi venti anni  allo studio e alla pratica del massaggio shiatsu avvicinandosi  alla meditazione e al  buddhismo zen. Ha poi lasciato lo shiatsu  per potersi dedicare completamente allo yoga.

Ha frequentato  l’accademia di belle arti  e il suo amore per lo yoga e per il buddhismo è spesso presente anche nelle sue opere e performance di arte contemporanea.

Iscriviti alla Newsletter

Il tuo nome e cognome

La tua email (richiesto)

Acconsento al trattamento dei dati personali secondo le condizioni espresse nella pagina d'informativa sulla privacy

paged
Loading posts...
link_magnifier
#703c89
on
loading
off